Come Costruire un Mobile per la Lavatrice

A volte capita che, per motivi di spazio, si debba sistemare l’amata lavatrice in cucina o peggio ancora in un soggiorno con angolo cottura. Di certo, anche se la tua lavatrice è nuovissima e all’ultima moda, non è un bel vedere ritrovarsi di fronte un oblò gocciolante mentre si mangia. Questa guida ti aiuterà nella realizzazione di un mobile in gasbeton.

Occorrente
Blocchi gasbeton da 5 cm
Colla per gasbeton
Rivestimento in legno o piastrelle
Ganci, bastoncino e tenda

Per prima cosa prendi esattamente le misure della lavatrice e prevedi le dimensioni del mobile di almeno 5-10 cm. più grande per permettere all’aria di circolare bene. Calcola, in base alle misure prese, quanti blocchi di gasbeton ti occorrono. Li trovi dai grossisti di materiale edile, scegli quelli di spessore minore, cioè 5 cm.

Come spalla per il mobile utilizza il muro della parete dove è posizionata la lavatrice e costruisci parallelamente due spallette perpendicolari, posizionando i blocchi orizzontalmente e unendoli fra loro con la colla specifica per gasbeton. Quando sei arrivato all’altezza giusta, dai una mano di colla anche sui contorni di ogni blocco in modo che non si vedano più le singole sagome.

A questo punto passa sopra ai nuovi muretti, sia internamente che esternamente, un materiale rasante e successivamente la pittura. Quando il tutto è perfettamente asciutto, passa alla copertura superiore. Puoi realizzarla con un massello di legno fatto tagliare delle dimensioni giuste, oppure posizionare un compensato che poi rivestirai di piastrelle.

Una soluzione economica è quella di farsi tagliare in misura un pianale da cucina (ha la profondità giusta) arrotondato e incollarlo con la colla per gasbeton. Eventualmente, nella scelta delle piastrelle o pianale da cucina, puoi richiamare i colori della cucina. Quando avrai terminato con la copertura, non ti resta che prevedere la chiusura frontale.

Puoi realizzarla con antine di legno ma è una soluzione piuttosto costosa. Ti consiglio, se lo stile del locale è rustico, di praticare due fori con il trapano nella parte superiore delle spallette laterali, inserirci due gancetti di sostegno e appoggiare un piccolo bastone colorato con una tenda che richiami i colori dell’arredamento.In alternativa, se il tuo stile è moderno, puoi procurarti quelle simpatiche tendine con alette orizzontali colorate di metallo che si possono manovrare con i fili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *