Come Cucire Bottoni a Pressione

Gi automatici vengono chiamati anche bottoni a pressione. Non vanno confusi con quelli che trovi sui tessuti jeans, detti pure automatici a pressione, ma che vengono applicati con un particolare aggeggio, in dotazione nelle mercerie. Nella guida ci riferiamo agli automatici, recanti quattro fori laterali.

Prima di cucirli devi sempre rinforzare le parti di tessuto che devono “ospitarli”. In che modo? Se il tessuto, dove devi applicarli, è leggero, tipo seta o simile, devi mettere un rinforzo della stessa stoffa o anche del nastro, se è un tessuto pesante, è sufficiente mettere una striscia di fodera dello stesso colore.

Devi situare l’automatico maschio, riconoscibile perchè reca al centro una specie di perno, nella parte inferiore, mentre l’automatico “femmina”, con una foratura centrale, va cucito nella parte superiore. Per segnare i punti di attacco, a distanza regolare, devi usare il metro. Stabilisci a quanti cm l’uno dall’altro vuoi che siano messi.

Rileva la posizione, mettendo uno spillino nel punto esatto. Incrocia ora un altro spillo su questo e forma una croce. Il centro di essa sarà il punto preciso dove attaccare l’automatico. Prendi l’automatico maschio e infila l’ago nei quattro fori laterali presenti, e passaci più volte col filo di cotone.

In questo modo eviterai che, a lungo andare, sottoposto a continui tiraggi, l’automatico possa andare soggetto a distacchi dal tessuto. Una raccomandazione: fa attenzione che i punti non siano visibili sul dritto. Una volta che hai attaccato il “maschio”, devi cucire il sottostante automatico femmina.

Come prendere il punto esatto in corrispondenza dello stesso? E’ molto facile. Devi semplicemente sporcare di gesso (quello per sarti, o anche altro) il perno del maschio e premere sul tessuto sottostante. Vedrai che ti uscirà un segno abbastanza evidente, valido come punto di attacco della “femmina”.

Per quanto riguarda il modo di cucire di quest’altro automatico, la procedura è identica a quella già esplicitata in precedenza, con la raccomandazione, ancora una volta, di coprire i quattro fori completamente con punti di filo di cotone. Questo vuol dire che devi ripassare più volte con ago e filo, in entrata e in uscita, nel tessuto e nello stesso automatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *