Come Realizzare Pupazzi con le Molle delle Penne

Nella guida di seguito sono riportati i passi per la realizzazione di un simpatico pupazzetto che dondola sulle penne, esattamente come quelli che si acquistano in cartoleria. L’unica differenza è che questi pupazzetti non sono altro che frutto di riciclo. Leggete la guida per sapere cosa dovremo procurarci per questo simpatico progetto.

Per la realizzazione di questo progetto, avremo bisogno di una penna a scatto non più funzionante. Tirate fuori la molla dall’interno dell’asta della penna e mettetela da parte. Adesso, prendete un deodorante roll on anch’esso terminato e, con molta pazienza, estraete la pallina dall’alloggio. Potete aiutarvi con un punteruolo da inserire tra la pallina e l’alloggio e fare leva, oppure con più pazienza, cercando di tirarla via con le mani.

Lavate per bene la pallina in modo da eliminare la crema sulla sua superficie quindi, con i pennarelli indelebili, scampoli di stoffa o con le tempere, date sfogo alla vostra fantasia trasformando la semplice pallina in un personaggio simpatico. Potreste per esempio realizzare un semplice cono con la stoffa ed attaccarne la base sulla pallina per fare un lungo cappellino e disegnare occhi, naso e bocca con le tempere o con i colori indelebili.

Una volta pronta la pallina-personaggio, procedete con l’incollare la pallina stessa sulla molla che avete recuperato dalla penna, immaginandola come fosse un lungo collo. Infine, incollate l’altra estremità della molla direttamente in cima ad una matita o su una penna. Per fare questo sarà necessario adoperare la colla a caldo, la quale è molto più resistente e si asciuga in fretta. Adesso potete divertirvi a scrivere in compagnia al vostro dondolino personalizzato.