Come Lavorare al Computer Senza Affaticare gli Occhi e la Schiena

Sempre più persone passano molte ore della loro giornata al computer, alcune lo fanno solo per svago, altre invece per lavoro. In questi casi i danni ai quali si va incontro sono legati principalmente alla schiena e agli occhi. Ecco qualche consiglio per prevenire i rischi derivanti da un uso eccessivo del pc.

Mal di schiena e secchezza oculare sono le principali conseguenza sulla salute legate ad un uso improprio del computer. Esistono però poche e semplici regole da seguire che possono evitare che passare tante ore al pc diventi un pericolo per il proprio benessere. In primo luogo è importante la scelta di una scrivania ed una sedia ergonomiche, che ti permettano di lavorare in una posizione comoda, lasciando la schiena dritta.

I tuoi occhi si sforzeranno di meno se lascerai il monitor ad una altezza leggermente più bassa rispetto allo sguardo. E’ inoltre importante essere lontani almeno 40 cm dallo schermo, distogliere lo sguardo appena possibile (minimo una decina di minuti ogni due ore) fissando oggetti lontani, e lavorare in un ambiente ben illuminato da una luce diffusa.

Il cosiddetto discomfort oculare – caratterizzato da secchezza oculare, arrossamenti, senso di secchezza e bruciore agli occhi – può essere ulteriormente combattuto utilizzando lacrime artificiali, da acquistare sotto consiglio del proprio oculista, o applicando un coprischermo anabbagliante al monitor.