Come Evitare di Rovinare i Capi Delicati e Tessuti Pregiati

In questa guida ti insegno a lavare a mano i tuoi capi. Molte volte i capi che tanto amiamo, in lavatrice si rovinano, quindi come fare ad evitare ciò? Ora con poco tempo e qualche prodotto, imparerai a lavare a mano i tuoi capi e a non rovinarli più!

Occorrente
Capi delicati e colorati:
Acqua
Sapone di marsiglia in scaglie
Bacinella capiente
Ammoniaca
Per capi di lana:
Acqua
Sapone delicato
Bacinella capiente
Telo di spugna
Per la seta:
Sapone delicato
Bacinella
Telo di spugna
Aceto bianco

Per lavare i capi delicati e colorati: prepara l’acqua a una temperatura di circa 30/40 °C e sciogli del sapone di Marsiglia in scaglie; immergi gli indumenti, agita con le mani la biancheria senza strofinarla e strizzarla, facendo in modo che l’acqua assorbita del tessuto venga eliminata. Stendili all’aria.

Lasciali asciugare. Immergi nuovamente i capi in acqua più saponata della precedente, ma sempre alla stessa temperatura. Risciacqua abbondantemente con acqua tiepida, fino ad eliminare completamente la schiuma. Per evitare l’infeltrimento, aggiungi qualche goccia di ammoniaca all’acqua del lavaggio.

Per i capi di lana: mettili a bagno in acqua tiepida e lasciali in ammollo per non più di 10 minuti. Risciacqua, avvolgi la maglia in un telo di spugna e comprimi bene. Cambia l’asciugamano e appoggia il capo su una superficie piana lontano da fonti di calore. Per i capi in seta: procedi il lavaggio come per la lana. Se il capo perde il colore, aggiungi dell’aceto bianco all’acqua del risciacquo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *