Come Dosare i Fertilizzanti

Chi si è creato un orticello o un giardinetto fiorito o a manto esclusivamente erboso, sa che ci si rimane molto male se nonostante le cure che si prestano alle piante o agli ortaggi, qualcuno di essi non cresce bene.

Se avete creato un orticello o un giardino e ci avete messo tutte le cure possibili ed immaginabili per curare la vostra area verde, sapete benissimo che quando vedete che gli ortaggi o le piante da frutto o anche il manto erboso, presentano delle caratteristiche anomale, purtroppo non potete fare altro che pensare ad una malattia delle piante. Fortunatamente non è sempre così, prima di rammaricarvi, procedete a verificare che le vostre amiche verdi, non siano state fertilizzate eccessivamente.

L’azoto, il fosforo ed il potassio che mettete nell’area verde, devono essere elargiti con le giusta quantità ed esagerare, non può fare altro che dare l’effetto contrario. Nei brico garden in aiuto dei coltivatori, esistono dei misuratori che permettono di controllare il ph del terreno e che vi daranno agio di capire se la terra nella quale sono piantate le piante e gli ortaggi, ha il giusto grado di acidità o è stata troppo concimata.

Se notate foglie troppo verdi o troppo grandi e la fioritura stenta a crescere nonostante il periodo propizio, dovete pensare ad un eccesso di azoto . Se invece notate una sorta di nanismo o anche delle foglie ingiallite alla base della pianta, può essere un eccesso di fosforo. L’eccesso di zolfo invece porta non solo la stentata crescita ma anche l’accartocciamento delle foglie. Nei brico garden acquistate i misuratori del ph del terreno e misurate il grado di acidità, sarà poi l’addetto a fornirvi le indicazioni per concimare il terreno con i prodotti misurati però nel modo indicato dietro le confezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *